Corsi annuali: Segnali di Fumo – Le storie brevi

Corsi annuali per improvvisatori 3 +

Ti presentiamo i due corsi annuali condotti da Patrizio Cossa e Umberto Cesaro, dedciati ad allievi e improvvisatori con più di 3 anni di esperienza.

Per informazioni puoi scrivere a info@assettoteatro.it

Segnali di Fumo con Umberto Cesaro

Superiamo i nostri limiti
Esperienza: 3 anni +

Sappiamo che le relazioni si creano con un passato, in cui i protagonisti si conoscono da tempo e hanno una storicità alle spalle. Ma se le condizioni esterne ci portano a dover forzatamente conoscerci, come ci si comporta?

Partendo da una situazione al limite, siamo pronti a superare il burrone e farci trasportare dalle nostre emozioni?

Il corso che inizierà ad ottobre per finire a giugno avrà il focus su:

  • Relazioni che nascono tra le persone in situazioni al di fuori del loro contesto abituale come incidenti, catastrofi o eventi meteorologici estremi.
  • Personaggi che si trovano a vivere in queste situazioni e i loro obiettivi, le loro motivazioni, le loro attitudini verso la sopravvivenza.
  • Dinamiche individuali e di gruppo che si creano in queste situazioni estreme.

Alla fine del corso e a metà corso, sarà possibile portare in scena un format di long form che nasce dallo studio di queste situazioni.

Il format prevede uno spettacolo composto da un cast di 8 persone, una durata di 50 minuti e gli attori in scena saranno messi alla prova con una difficile situazione di sopravvivenza.

Le storie brevi con Patrizio Cossa

Le short hanno un’anima da long
Esperienza: 3 anni +

Chi lo ha detto che i game non hanno narrazione? E che le storie si fanno solo se si hanno 30 minuti di tempo? Si possono creare relazioni immediate anche in una short!
Con questo percorso si andrà a lavorare sui meccanismi della velocità, del ritmo e sulle possibilità infinite di costruire un racconto in breve tempo.

Games, trucchi e storie per lavorare anche sulla rapidità di pensiero e di azione.
Nella seconda parte del percorso si analizzerà la middle form, ossia quelle improvvisazioni ibride di 10-14 minuti.
In scena molte volte facciamo delle azioni senza neanche accorgercene, senza capire dove si trova il nostro corpo nello spazio e come possiamo sfruttare tutto questo. Chiederci il perchè delle nostre azioni e soprattutto delle nostre reazioni ci aiuta a creare verticali immediate del nostro personaggio e soprattutto ci permette di lavorare su noi stessi per crescere come performer e come supporto per gli altri. Ascoltare noi ci porta ad ascoltare meglio gli altri.
Utilizzeremo quindi il lavoro della long su tempi ristretti.

Si andrà in scena più volte durante l’anno, anche in luoghi non teatrali (locali o altre situazioni simili).

 

Per informazioni su questi due corsi, puoi scrivere a info@assettoteatro.it

By |2019-05-21T12:07:05+02:00Maggio 16th, 2019|Formazione|Commenti disabilitati su Corsi annuali: Segnali di Fumo – Le storie brevi