Opificio

4 spettacoli, 4 weekend, 4 compagnie da formare

Opificio 2017-12-07T09:48:01+00:00

INFO

  • Frequenza: 1 weekend al mese

Per Opificio si intende una fabbrica o uno stabilimento industriale all’interno del quale avviene la trasformazione di una materia prima in un prodotto finito.
Ed è proprio questa l’idea base del  progetto di Assetto Teatro.
4 spettacoli, 4 week end, 4 compagnie da formare.

Assetto teatro propone 4 percorsi formativi intensivi, ognuno con una rappresentazione finale.
Per ogni format è previsto un numero preciso di attori, ci saranno delle selezioni per ogni format e i docenti sceglieranno il cast che andrà a formare la singola compagnia.
Il lavoro partirà dal venerdì sera e si chiuderà la domenica sera con la messa in scena del format stesso.

 

Format per 6 attori

La scena iniziale si apre con i protagonisti rinchiusi in un luogo misterioso. Si svegliano senza sapere perché sono lì.
Ognuno racconta il suo ultimo ricordo.
Ognuno di loro ha un segreto.
Solo uno è il master di questa avventura.
E tu, vuoi giocare?

Il lavoro si basa sulle tecniche di narrazione del genere horror, utilizzando gli strumenti del:

  • flashback
  • ricostruzione
  • doppio gioco

Il pubblico sceglierà in segreto uno dei protagonisti rendendolo assassino, gli altri avranno un segreto sempre assegnato dal pubblico.
La trama della storia si snoda tra le sotto trame dei singoli protagonisti e il presente in cui tutti sono rinchiusi, in un gioco di accuse e alleanze.

Format per 7 attori

Il lavoro sarà diviso in due blocchi, il primo quello del lavoro sui vari personaggi del famoso gioco CLUEDO, analizzando le particolarità dei singoli caratteri (la Femme fatale, il Ricercatore, il Prete..) che formano il classico diamante di tutti i gialli.

La seconda parte sarà sulla creazione di un format ad hoc sulla struttura del giallo, utilizzando i personaggi studiati e lavorando su flashback e narrazione.

TEMATICHE:

  • Struttura dei personaggi
  • Analisi fisica delle differenze (appoggi, equilibri, vocalità…)
  • Struttura del giallo (diamante, moventi, accusa, finta realizzazione)
  • Utilizzo del flashback e della ricostruzione delle scene

Format per 5 attori

Le storie d’amore e i loro intrecci, il prendersi e il lasciarsi, il vissero per sempre felici e contenti.
Come si muove Cupido e quali sono i suoi percorsi?
L’amore è cieco ma l’improvvisazione ci vede benissimo.

TEMATICHE:

  • personaggi “leggeri”
  • prendersi e lasciarsi
  • conflitti interni e con l’ambiente
  • utilizzo dei passaggi temporali

“Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta.”

In una stanza, durante una cena, tutto verrà svelato.
Ci conosciamo veramente? Siamo veramente amici?
C’è un segreto dietro ogni persona, alcuni si possono raccontare, per tutti gli altri c’è bisogno di tanto tempo.

TEMATICHE:

  • Uso delle metafore
  • I non detti e i silenzi
  • ribaltamento della scena
Per saperne di più contattaci