Formazione per singoli (o piccoli gruppi)

Public speaking e tecniche per la gestione dell'ansia

Formazione per singoli (o piccoli gruppi) 2017-08-28T08:28:48+00:00

A tutti è capitato nella vita di dover parlare in pubblico, dal piccolo discorso tra amici alla presentazione di un progetto davanti a manager esperti.
E sapere gestire l’ansia di non sapere cosa dire e i mille problemi che possono presentarsi richiede anni di lavoro su di se.
La formazione che propone Assetto Teatro è un mix tra tecniche di Improvvisazione Teatrale, esercizi di rilassamento e gestione dell’ansia.
Questo metodo non insegna a non avere problemi, ma a come gestire i 10 minuti successivi all’arrivo del problema (che è inevitabile, in qualunque situazione).

Saper improvvisare senza far vedere alla platea che la slide non avanza, vivere il silenzio come un momento per catturare l’attenzione del pubblico e non come un dramma, ascoltare se stessi e il riscontro del pubblico presente è alla base di ogni ottimo oratore.

Ecco alcuni esercizi e tecniche utilizzate durante la formazione.

Mentre i candidati camminano nella stanza, viene chiesto loro di guardarsi negli occhi per un tempo deciso dal formatore (partendo da 5’’ fino ad arrivare anche a 30’’).

L’ansia e l’imbarazzo sono dettati dalla rottura della routine per una cosa apparentemente normale, ma che in realtà non facciamo mai nella vita (ossia guardare negli occhi una persona per tanto tempo).

Alla fine dell’esercizio si tenterà di codificare cosa crea ansia e dove questa risiede, fino a comprendere come la respirazione sia fondamentale per la concentrazione e l’abbassamento dello stress.

Nella prima fase del lavoro verrà portata l’attenzione alla respirazione come “atto consapevole”. Il primo step per riuscire a gestire “l’ansia da esecuzione” è quello di abbassare il livello di stress portando l’esecutore a focalizzare la propria attenzione sull’atto inspiratorio e espiratorio.

Una respirazione regolare e controllata è il primo passo per ottenere una esecuzione fluida e ben gestita.

La prima parte degli esercizi verteranno su stimolazioni indotte a far registrare nuove possibilità di immissione e emissione di aria al fine di acquisire maggiore consapevolezza della propria capacità di controllo.

Questa tipologia di esercizi è fondamentale soprattutto per le attività di public speaking.

Attraverso la mediazione corporea, il candidato sarà sollecitato ad assumere posizioni di esercizi nei quali un perfetto respiro controllato contribuirà al mantenimento delle posizioni in equilibrio.

Gli equilibri da sempre verranno utilizzati nelle tradizioni orientali e occidentali come esercizi massimamente rappresentativi dell’equilibrio psico-somatico.

In equilibrio ci si sta solo se la mente è calma, il respiro è fluido e il corpo è ben radicato a terra nei suoi punti di appoggio.

I candidati verranno fatti distendere a terra in una posizione comoda, con gambe e braccia distese. Il trainer indurrà vocalmente la distensione e l’irrigidimento di singole parti del corpo (es. “Ora alza la gamba destra, leggermente… tienila in alto… irrigidisci… tieni… più su… così… 1, 2, 3, ora lascia andare!… percepisci la differenza… respira).

Per saperne di più contattaci